Giulia GTA ex Ignazio Giunti - 1965

Certificazione di autenticità RIAR

Certificazione di autenticità RIAR. Rosso, numerato, pregiato ed esclusivo : un volume di 50 pagine, finemente rilegato in pelle, dalla stampa ricercata e accurata, con foto ad altissima risoluzione, è oggi il documento più ambito da ogni collezionista Alfa Romeo che si rispetti. È la famosa “Certificazione di Autenticità RIAR”, un vero e proprio “passaporto per l’immortalità” di un’auto storica che ne attesta la sua perfetta rispondenza alle specifiche di origine raccontandone la continuità storica nel tempo e descrivendone – fin nei minimi dettagli – eventuali fasi di restauro o interventi che si sono succeduti negli anni.

E’ dal 2008 che il Registro Italiano Alfa Romeo, grazie alla sua Commissione Tecnica, ha messo a punto la “Certificazione di Autenticità RIAR “con il preciso scopo di assicurare al futuro e alla storia la perfetta rispondenza di ogni vettura di interesse storico Alfa Romeo a quelle che furono le specifiche tecniche originali previste all’epoca dalla Casa.

Certificato di Autenticità Alfa Romeo

Un traguardo ambizioso reso possibile dalla profonda conoscenza del parco auto di cessata produzione esistente nel mondo e dalle esperienze acquisite dal RIAR nei suoi 55 anni di impegno in Italia e all’estero grazie anche all’accesso e alla costante consultazione di Archivi Storici e documentazioni originali, sia privati che pubblici. Il RIAR stesso, che possiede propri archivi, può accedere ad altre preziosissime fonti e documentazioni private di immenso valore, messe graziosamente a sua disposizione, che risalgono dal 1908 fino al 1940 purtroppo oggi non più esistenti in Alfa Romeo a causa dei bombardamenti del 1943 che distrussero molti edifici del Portello. D’altra parte non è un caso che i membri della Commissione Tecnica del RIAR sono tutti altamente qualificati e spesso formalmente ascoltati e consultati dalle più note Case d’Asta internazionali e come periti ufficiali dei Tribunali.

La Certificazione di Autenticità, rilasciata a seguito di specifica richiesta, assume valenza di una vera e propria expertise che sancisce la assoluta originalità (come pure può prevedere l’elencazione di eventuali lievi anomalie) e conferisce un elevato grado di credibilità della vettura storica raccontandone con descrizioni e immagini la sua storia ed esaltandone il suo valore. In senso assoluto.

6C 2500 SS Villa d'Este 1949

Non solo: essa offre al proprietario una documentazione affascinante della propria auto e costituisce un’importante credenziale ai fini di ogni valutazione da parte di terzi sia per fini assicurativi, in caso di furto o sinistro, sia per fini chiaramente di stima, elevando in ogni caso la qualifica storica ed economica della propria Alfa Romeo.

E questo prezioso documento, che accompagnerà per sempre la vita della vettura divenendone parte integrante, è anche un oggetto di raffinata eleganza e rara bellezza a conferma di stile e manifattura tutti italiani elementi che, come si sa, contraddistinguono le grandi e vere Alfa Romeo.




   

   

'Certificazione di autenticità RIAR' has no comments

Be the first to comment this post!


Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2015 Retrovisore

EDITORIALE C. & C. S.r.l.

P.IVA/C.F. 04154780961

Sede Legale: via Molise, 3, Locate di Triulzi, MI - Italy

Capitale Sociale: 220.000 i.v.

REA: MI - 1729486

Servizio Clienti: clientiweb@editorialecec.com

Tel Servizio Clienti: +39 0415321301

TEL: +39 02 9048111

Fax: +39 02 90481120