Enzo Ferrari e John Surtees

John Surtees alla corte di Enzo Ferrari

John Surtees alla corte di Enzo Ferrari – Il pilota, noto per le gare motociclistiche, approdò in Formula 1 all’inizio degli anni ’60. L’accordo con la scuderia del Cavallino risale alla fine del 1962, anche se il suo primo Campionato del Mondo lo vinse solo nel 1964. Nato nel 1934, precisamente l’11 di febbraio, John Surtees fu l’unico pilota ad aver avuto successo sia con le moto, sia con le auto. Inglese di origine, Surtees si avviò ben presto alla pratica delle gare motociclistiche, un mondo in qualche modo vicino all’attività del padre che era un rivenditore di moto. A soli 25 anni, l’inglese di Tatsfield stava vincendo l’impossibile. Per lui nulla sembrava irraggiungibile e gare del calibro di Monza e Spa o, ancora, di eventi come il Tourist Trophy non rappresentarono mai un problema. Vinse tutto quello che poteva.

John Surtees alla corte di Enzo Ferrari – Ma veniamo al rapporto con Enzo Ferrari che risale all’ormai lontano 1961, un anno in cui l’inglese pigliatutto sembra essere il pilota più ambito, anche dal Drake. Ma quando entra nella sfera Ferrari, deve scontrarsi sui campi di gara con un altro mostro sacro: si chiama Jim Clark e l’auto che guida è una Lotus. Surtees dovrà aspettare il 4 agosto del 1963 per rompere lo strapotere di Cclark. Accade in occasione del Gran Premio di Germania. Il Campionato del Mondo del 1964, invece, viene vinto da Surtees in modo quasi inaspettato. L’inizio della stagione non è infatti delle migliori, ma poi grazie a una serie di eventi favorevoli, e quando Hill sembra avviarsi verso il titolo, Surtees riesce a portare a casa un risultato storico. Purtroppo il rapporto con Ferrari si interrompe bruscamente nel 1966, in occasione di una 24 Ore di Le Mans in cui il Drake opta per due equipaggi all’interno dei quali Surtees non è presente. Risentito, l’inglese volante se ne va come un fulmine dalla Ferrari per approdare alla Cooper. La foto che vedete in apertura di articolo, prelevata direttamente dai nostri archivi, mostra un Surtees gioioso a fianco di un altrettanto soddisfatto Enzo Ferrari. Il connubio con Maranello durò poco, ma per lo meno è valso un Campionato del Mondo.



About

Dopo cinque anni nel settore della progettazione, come Responsabile Tecnico in un'azienda del settore meccanico, nel 2000 è passato al settore dell'editoria specializzata in campo automotive. Oggi è Capo Redattore per le testate Auto Tecnica e Retrovisore. Specializzato in auto Made in USA.


   

   

'John Surtees alla corte di Enzo Ferrari' has no comments

Be the first to comment this post!


Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

© 2015 Retrovisore

EDITORIALE C. & C. S.r.l.

P.IVA/C.F. 04154780961

Sede Legale: via Molise, 3, Locate di Triulzi, MI - Italy

Capitale Sociale: 220.000 i.v.

REA: MI - 1729486

Servizio Clienti: clientiweb@editorialecec.com

Tel Servizio Clienti: +39 0415321301

TEL: +39 02 9048111

Fax: +39 02 90481120