Galerie Peugeot

Le prime dieci candeline di Galerie Peugeot

Le prime dieci candeline di Galerie Peugeot. 5 ottobre 2007: viene inaugurata ufficialmente a San Gimignano, provincia di Siena, Galerie Peugeot. È un evento storico per il Marchio perché si tratta della prima mostra al di fuori dalla Francia dedicata esclusivamente al mondo del Leone. Proprio per sottolineare l’importanza dell’avvenimento il taglio del nastro è affidato a Thierry Peugeot, al tempo Presidente di quell’Aventure Peugeot da lui fondata nel 1982 per raccogliere, custodire, tramandare la storia lunga oltre 200 anni dell’azienda di famiglia.

Galerie Peugeot nasce dalla passione di  Daniele Bellucci, cultore della storia e delle vetture del Leone, con la fattiva collaborazione del Club Storico Peugeot Italia. In  Daniele Bellucci – fiorentino di nascita ma sangimignanese d’adozione, sposato e padre di due figli – la passione per Peugeot esplode nei primi anni Ottanta, quando comincia a collezionare le prime vetture. Oggi ne possiede più di trenta, cui si aggiungono moto, biciclette, documentazione e materiale vario. Galerie Peugeot propone, in esposizione permanente, la sua collezione (con l’aggiunta periodica di “prestiti” di valore storico provenienti dal museo de L’Aventure Peugeot di Sochaux) che illustra l’evoluzione tecnico-stilistica del Marchio nell’arco di quasi un secolo. Ha una struttura dinamica, che invita a frequenti visite perché alla collezione permanente si aggiungono periodicamente “prestiti” di valore storico provenienti dal Museé de L’Aventure Peugeot di Sochaux. La mostra è articolata in otto aree tematiche: vetture fino al 1930; Peugeot gamma 10x; Peugeot gamma 20x; Peugeot gamma 30x; Peugeot gamma 40x; Peugeot gamma 50x; Peugeot 60x. Chiude la rassegna la sezione dedicata a altri oggetti da collezione: accanto alla Peugeot 415, moto per il turismo negli anni Trenta, ci sono biciclette, ricambi, manifesti e tanta oggettistica, tutti rigorosamente d’epoca che raccontano tanta parte della storia del Marchio. Tra le “chicche” esposte alla Galerie Peugeot: la Bebé del 1916; la 604 Limousine Heuliez utilizzata da papa Giovanni Paolo II in occasione della visita pastorale in Francia del 1980; la 604 Tour de France, versione pre-serie (attualmente la più vecchia censita) allestita espressamente come ammiraglia per il Giro di Francia in bicicletta a metà degli anni Settanta; la 205 Gentry del 1992, in pratica una GTi in … smoking al posto della tuta da pilota; la 202 “Canadienne” del 1948, con le fiancate di legno in sostituzione della lamiera di difficile reperimento nell’immediato dopoguerra. Di particolare interesse anche la 306 Maxi, sviluppata nel 1994 su base 306 S16 ed accredita inizialmente di 255 CV saliti a 280 nel 1998. Con questa vettura Peugeot Italia e il pilota trentino Renato Travaglia dominarono il Campionato tricolore 2 Ruote Motrici del 1999 e 2000. In questi primi dieci anni di vita Galerie Peugeot  ha realizzato sette pubblicazioni raccolte nella collana “Guida all’identificazione” tra queste hanno avuto particolare successo: Peugeot 205, Coupé e Cabriolet della Serie 04, Peugeot 406 Coupé. Oggi sono punto di riferimento certo per gli appassionati ed i restauratori.

Dall’estate scorsa Galerie Peugeot  è poi entrata a far parte attiva nella promozione turistica della bella cittadina medievale in cui ha sede. Infatti, mette a disposizione dei visitatori della sua collezione una vera e propria flotta di veicoli Peugeot a impatto ambientale zero: due iOn  100% elettriche per il turismo a medio raggio e una serie di biciclette a pedala assistita . Così i turisti possono “vivere” San Gimignano e gli splendidi borghi che le sono vicini in modo rispettoso e di sicuro in modo più suggestivo. Galerie Peugeot (aperta tutti i giorni su prenotazione al 3356567417 con visita guidata) è in Via Fugnano, a San Gimignano (Siena).

 





© 2015 Retrovisore

EDITORIALE C. & C. S.r.l.

P.IVA/C.F. 04154780961

Sede Legale: via Molise, 3, Locate di Triulzi, MI - Italy

Capitale Sociale: 220.000 i.v.

REA: MI - 1729486

Servizio Clienti: clientiweb@editorialecec.com

Tel Servizio Clienti: +39 0415321301

TEL: +39 02 9048111

Fax: +39 02 90481120